Garanzie

Il concetto di responsabilità Andare controcorrente, essere innovatori, costantemente creativi.

Noi di Valcucine abbiamo a lungo riflettuto sul concetto di responsabilità. Nel nostro percorso abbiamo cercato di rispondere appieno all’impegno etico che ci sentivamo di assumere non solo nei confronti dei nostri clienti, ma di tutte le persone.

Responsabilità Il termine latino “respondeo” significa “fare una promessa”, “assumersi un impegno”. E se guardiamo al verbo “responsare”, questo assume il significato di “essere capaci di andare controcorrente”. Dunque, se ho fatto una promessa o se voglio rispondere alla voce della mia coscienza, devo essere anche pronto a resistere alle difficoltà che ciò può implicare, devo essere capace di andare controcorrente.

Per noi di Valcucine, la parola responsabilità ha tutti questi significati. Significa non fermarci ai primi riscontri positivi del mercato, non farci ingabbiare dalla logica del profitto, ma trovare altre strade. Queste scelte ci hanno obbligato ad essere veramente “respons-abili”, ovvero coscienziosamente e costantemente creativi, innovatori, pronti a migliorare standard e a trovare soluzioni originali nuove... sempre all’avanguardia.

Non è stato un cammino facile. Ma una sfida continua, che ci ha fatti crescere ed evolvere e, oggi, riconoscere come l’azienda più innovativa del nostro settore.

Premio dei Premi per l’Innovazione Valcucine nella persona del suo presidente Gabriele Centazzo ha ricevuto dalle mani del capo dello stato, Giorgio Napolitano, il Premio dei Premi per l’Innovazione con la seguente motivazione: “Per la sensibilità sociale ed ecologica dimostrata fin dagli anni ottanta, nella guida di Valcucine, un’azienda capace di esprimere una cultura d’impresa all’insegna di etica, ambiente e innovazione. Il riconoscimento a questo impegno vuole essere di esempio per gli imprenditori e i progettisti, perchè si affermi sempre più l’attenzione alla sostenibilità quale criterio da adottarsi, accanto alla ricerca formale e funzionale, nella progettazione e produzione di design”.

Dall’ecosostenibilità alla garanzia di responsabilità Tutto ha avuto inizio dalla volontà di produrre in modo ecocompatibile

Ecosostenibilità In Valcucine tutto ha avuto inizio dalla volontà di produrre in modo ecosostenibile. L’etica della responsabilità nei confronti dell’ambiente ha sempre determinato le nostre scelte come azienda e, prima, come persone che ne fanno parte. Perché prima di essere un patrimonio collettivo, l’ambiente riguarda ogni singola persona, appartiene ad ognuno di noi. Una scelta faticosa, che ha richiesto del tempo, per vedere i primi risultati, per far comprendere e condividere a tutte le persone in azienda, questa cultura e questi obiettivi. Per trasferire loro questa coscienza, in tutte le fasi del lavoro, ogni giorno.

Riciclaggio È così che abbiamo progettato e immaginato nuove soluzioni tecniche e nuovi utilizzi per materiali riciclabili al 100%. Ma il riciclaggio come soluzione presenta comunque dei limiti: costi ambientali, basso rendimento e bassa qualità.

Riduzione E allora, successivamente, abbiamo lavorato molto anche sulla dematerializzazione. Una riduzione” intelligente” nell’impiego dei materiali per intervenire a monte sullo sfruttamento delle risorse... Sono nostre le prime ante super-sottilli, leggere ma anche perfettamente efficienti e robuste da 5 mm e 2 mm e tante altre soluzioni tecnologiche e brevetti internazionali.

Ritiro e riuso Oggi, infine, dopo altri anni di lavoro, per alcuni dei nostri programmi siamo arrivati a garantire il ritiro e lo smaltimento dei componenti al termine del loro ciclo di vita. Significa che la nostra visione e il nostro impegno vanno al di là della legittima soddisfazione dei nostri clienti... dell’efficienza e della vita” produttiva” dei nostri prodotti... Significa guardare alla qualità della vita delle persone, che non può migliorare se continuiamo a produrre senza preoccuparci delle merci che andiamo ad accumulare nell’ambiente.

Garanzia Infinita Dunque oltre il riciclo, oltre la riduzione dell’uso di materiali, da oggi ci assumiamo anche la responsabilità dello smaltimento dei componenti che, progettati per essere facilmente smontati e ricondizionati, potranno un domani essere anche usati per altri nuovi manufatti.